Una seconda possiblità per Cenere

Cenere
Cenere aveva una casa, una famiglia e un letto caldo.
Era stato adottato probabilmente da cucciolo, sverminato e vaccinato.
Tutto questo fino al giorno dell'incidente.
Forse una macchina gli è passata sulle zampe posteriori.
Se fosse stato portato da un veterinario subito avrebbe avuto la speranza di recuperare. Invece è stato abbandonato a se stesso. Da allora in poi gli è stato dato solo del cibo ma questo non significa prendersi cura di una vita.
 
Cenere è guarito da solo dalle ferite dell'incidente ma senza il consulto di un veterinario e senza le dovute cure le zampe posteriori sono rimaste anchilosate in posizione innaturale e, data la giovane età e l'energia che ha saputo riconquistare si è procurato profonde ferite sull'addome che strusciava per terra quando si muoveva.
 
Poi la notte tra il 10 e l'11 novembre è stato abbandonato presso la Colonia di Osiride.
I volontari lo hanno portato da un veterinario di fiducia che sta provvedendo a curare le lesioni sull'addome.
Dalle prime cure è risultato che ad aver riportato danni permanenti sono solo le gambe: gli organi interni sono intatti e sente gli stimoli per andare nella cassettina a fare i bisogni (niente "ricordini" in giro quindi).
 
Il veterinario si è reso disponibile a tenere Cenere presso il suo ambulatorio finché le ferite non saranno guarite, cioè fino alla fine di Novembre. Poi il micetto avrà bisogno di una casa perché è impensabile potersi prendere completamente cura di lui in una Colonia felina con più di 150 gatti, con l'inverno alle porte e il pavimento di cemento.
 
L'Associazione Osiride si sta muovendo per far costruire per il micetto un carrellino che gli renda facile la deambulazione, uno adesso e uno tra circa sei mesi quando avrà raggiunto la corporatura definitiva.
 
Chiediamo a tutti quelli che sono rimasti toccati dalla storia di questo micetto una mano: indiciamo perciò una piccola colletta per sostenere le spese dei due carrellini che consentiranno a Cenere di trascorrere la sua vita in movimento come merita e desidera. Chi desidera dare una mano per l'acquisto dei carrellini può farlo tramite il pulsantone Pay Pal che si trova in alto a destra su questa pagina del sito oppure tramite conto corrente.
 
Chiediamo inoltre di spargere la voce affinché si possa trovare una vera casa e una vera famiglia per il gattino. Noi ci occuperemo delle cure veterinarie fino a che non sarà ristabilito e stiamo lavorando per poter dare in dote a Cenere e alla sua famiglia i carrellini di cui avrà bisogno.
 
Cenere è dolce, coccoloso e soprattutto non ha nessuna intenzione di darsi per vinto. Nei pochi giorni di ricovero dal veterinario ha fatto notevoli progressi e riteniamo che con una famiglia che pensi a lui e tanto amore possa migliorare ulteriormente.
 
Non lasciate che Cenere trascorra la sua vita in Colonia perché dopo quello che ha passato e vista la fiducia che nutre ancora nei confronti di noi umani si merita una famiglia che lo ami.
Per informazioni sulla colletta e sull'adozione potete scrivere a info@igattidiosiride.it oppure lasciare un messaggio alla segreteria telefonica dell'Associazione Osiride 320 9281066.
 
Grazie
Cenere lettera
 

Archivio Blog